E’ il silenzio che rende la visione così lucida. Per ottenerlo, chiaro di fronte e dentro a Sè, è necessario parlare meno. Che significa pensare meno, dormire meno, mangiare meno, in un ordine sequenziale che ha il sapore della necessità. Peraltro, nessuno può prescindere da una visione lucida che permetta di misurare la propria esatta posizione, in un universo del tutto interpretato dall’osservatore. Egli infatti dovrebbe avere una direzione cui volgere la propria energia, direzione sempre rinnovata da indicazioni di modo.

La verità più difficile da accettare è che tutto, proprio tutto, ruota intorno a Sè stessi. Soltanto nella misura in cui siamo consapevoli di Sè possiamo comprenderlo, accettarlo ed amarlo. Amore infatti è ben altro che il sentimento dell’amore: L’amore determina tutto, anche quando non ne siamo consapevoli, specie la definizione di Sè. Questo significa che facciamo bene ad amare Sè stessi più di ogni altra cosa, che dentro ad ogni cosa c’è n’è un’altra, e poi un’altra ancora, finchè non si arriva a Sè stessi.

Lo scopo dell’educazione è essere padroni di Sè, niente di meno. Lo scopo della contemplazione è essere al servizio di Sè, quello della meditazione è diventarne perfettamente consapevoli, grazie a miliardi di prove a suffragio. L’assoluta sottomissione a Sè stessi ci esonera da qualunque altra sottomissione, ci permette di abrogare ad ogni responsabilità che non sia propria di Sè, ci lascia liberi di ammirarne la gloria, la luminosità assoluta, di godere di ogni gioia sia celeste che terrestre. Senza limiti.

Passiamo ogni momento a tornare in Sè. Ogni momento è libero da qualunque altra occupazione, essendo qualunque altro movimento una distrazione, una deviazione, un momento tolto a Sè stessi. Il giubilo della presenza a Sè stessi, così come il lamento del distacco è la nostra sola espressione autentica. Da Sè promana la visione, la definizione dell’orizzonte degli eventi, qualunque senso dell’orientamento e della direzione corretta. Bussola e mappa, aletiometro e sestante, ciascuna cosa è in Sè.