martedì, 13 marzo 2007

Chi è che sta parlando?

Mi sento pieno di gratitudine, ma non ho nessun intento di parlarne

13 marzo 2004

Despair is not a friend of mine, but is certainly a close acquaintance.

It is not necessary for me to like my work. I do not have to enjoy it very much, although occasional joy is necessary for us to keep actively engaged within any line of endeavour. Like & dislike doesn’t touch what is real. Joy does. Joy is when the part of us that recognizes what is real, finds itself present in the real world. This is a convoluted way of expressing what is the simplest of simple.

Una sorta di programmazione degli eventi ha avuto luogo, per esempio, durante la giornata di oggi: una piccola, credo oggettivamente, pressione su uno dei punti deboli di Stefania ha portato, di nuovo, ad una reazione totalmente esagerata. Si sono aperti, allora, tutta una serie di flussi di recriminazione, rimprovero, revanche che sempre credo sopiti e sempre mi sbaglio. Tutte queste reazioni non hanno nulla a che vedere con la buona fede di questa buona moglie, non contengono nulla che lei stessa voglia realmente dirmi. Sono come torrenti che passano attraverso di lei, e dei quali non vedo la fonte. La cosa e’ grave, per tante ragioni. La prima e’ che sono, in fondo, appropriate in quella specie di rappresentazione teatrale e psicomagica che posso intendere io stesso. La seconda che la fonte e’, ai miei occhi, Oscurata. La terza e’ che potrebbero essere soltanto ed esclusivamente proiezioni di me stesso, della mia mente, su di lei. Potrebbe trattarsi di rimproveri che sento venire da fuori e invece sgorgano dal mio interno. E cosi’ infatti li prendo, tentando di sentire quello che contengono in realta’, e soprattutto assumendomene parte della responsabilita’ nel frattempo. Sbaglio, e normalmente c’e’ un prezzo da pagare insomma. Ma quello che temo continua ad essere che le persone che amo, e quelle che mi amano, paghino al posto mio.

13 marzo 2003

I have a very strong hunch the future is about to present itself in a radical fashion. This is my sense: the future is hovering, beckoning, and one day the `phone will ring and the future will fall appear. “.

Probabilmente la verità sta tutta nella mia incapacità ad essere preparato, tutta l’inadeguatezza che mi ostino a negare, tutta questa reiezione, tutta l’indifferenza che trovo è generata dalla mia inutilità. E per questo ringrazio profondamente, per questo e per l’aiuto che ricevo per ricevere, riconoscere, usare e prendermi le mie responsabilità per l’aiuto che, in forma inaspettata, certamente riceverò.

Una impressionante, prevedibile ma non per questo meno spaventosa, catena di morti e di moltissimi feriti sulla stessa autostrada che vede il mio continuo passaggio attraverso le mie imprescindibili vite, ad un’ora che non mi vede mai, in mezzo ad una nebbia che non conosco ma in mezzo alla quale avrei piuttosto facilmente potuto trovarmi. Ed io sono ancora vivo, in mezzo a una strana ma incessante tensione verso il futuro.

The advice which I gave to the enquiring Fripp was this: “Set your affairs in order & clear your desk. Then, when the `phone goes, you’ll be able to respond

13 marzo 2002

Fuori, a passeggiare sotto il sole con la mia bimba e la sua mamma. Che momento splendido è questo. Si può lavorare una vita senza poterlo attraversare, il potere più splendido dell’immaginazione. Lasciato libero di non poter fare nulla, libero di sopportare l’indifferenza e la incomprensione, ad aspettare che ci si ricordi di me.

Greta protesta, per la scarsa quantità, o forse qualità, del latte, della compagnia o chissà che altro ancora. È bello guardarla evolvere, ma è anche molto faticoso, anche se il carico sembra essere ben distribuito. Non credo di poter passare ancora molto tempo in questa casa, tutti sanno essere molto gentili ma non è questo il punto. In fondo quello che conta è che Stefania riesca a cavarsela in una condizione emotiva sufficientemente stabile, la cosa più importante per l’orsetta.

Al cinema a vedere Gosford Park, un altro piccolo, perfetto esempio di come si racconta la storia dei piccoli uomini che abitano questo mondo, pieni di risentimenti, miserie e basse aspirazioni. Amo il cinema ma la serata di Greta rimasta a casa non è stata così divertente.