MARTEDÌ, 31 OTTOBRE 2006

Morning thought: this body is mine for as long as I can pay the rent & upkeep.

Partecipare ad un convegno sulla comunicazione europea dovrebbe significare chiedere e rispondere come si debba farla. Come mai ciascuno racconta la sua storiella (da una parte e dall’altra) e nessuno intende imparare nulla? (esclusi i docenti Bocconi che sono gli unici che sanno dove sono, al momento).

C’è una definizione abbastanza precisa di informazione in giro, cioè l’eco di quello che il mio ufficio stampa dice, obbedendo ai miei ordini. Ce n’è di meno chiare per quel che riguarda la comunicazione, che è intellettuale certo, ma anche fisica ed emotiva. E su questa si dovrebbe lavorare.

31 ottobre 2004

Ho avuto, in questa caldissima domenica autunnale in cui i miei bambini e la mia profumata nuova moglie sono cosi’ vicini, la sensazione precisa, confortante e piena di speranza che molte delle caratteristiche inquietanti di questo momento percettivo in cui sono immerso, derivino dal buio profondo che precede il sorgere del sole. Non solo perche’ l’agio che la mia famiglia mi procura ha qualita’ imprescindibili ma anche, e probabilmente soprattutto, perche’ sono al passo con me stesso.

31 ottobre 2003

Ottima meditazione stamattina al QG, per chiarire e definitivamente comunicare la mia debolezza, la mia perplessità, la mia solitudine al miglior amico possa permettermi in questi anni di debolezza, perplessità, solitudine.

31 ottobre 2002

Scepticism is a virtue, but risks becoming cynicism.

Cynicism is a vice.

Faith is a virtue, but risks becoming belief.

This is a weakness.

May we hold scepticism close;

May faith hold us closer.

But let us not belittle the beliefs of others,

For although beliefs are legion they may lead to faith.

And faith is one.

RF