11 agosto 2004

Greta e Vasco hanno adottato lo spirito del galleggiamento e si affidano con una certa fiducia alle ciambelle pneumatiche. Le prime ore della giornata sono sufficientemente confortevoli da permetterci di avventurarci in piscina all’ora della prima apertura. Questo ci permette di allontanarci gia’ alle undici e di conseguenza ci permettera’ di arrivare indenni alla fine della settimana e continuare ad esporci al sole senza scottature. Esageriamo un po’ con la carne, ma le alternative locali non sono molte, pur essendoci stata una importante evoluzione anche rispetto a dieci anni fa, non parliamo dei trenta e passa che ho conosciuto io in queste regioni: supermercati dotati di merci internazionali e frutta e verdura dal sud tirolo, se solo ci fosse un po’ di pesce, ma l’estinzione del mondo antico e’ probabilmente cominciata cosi’. Forse nel mondo nuovo dovremo adattarci anche ad un nuovo tipo di cibo.

11 agosto 2003

Il caldo senza fine ci rende poco fiduciosi nelle sorti magnifiche e progressive dell’umanita’. Usciamo solo la sera, insieme a Toni, in cerca della piscina perfetta, stavolta con una destinazione in quelle che possiamo ormai considerare immediate vicinanze. Il luogo, poco fuori Capodistria, risulta un progresso in un certo senso da Strugnano, ma la sensazione generale e’ poco intensa. In compenso sono stanchissimo, niente esercizi domattina temo, una situazione troppo estesa questa.

11 agosto 2002

Ancora immerso nella pittura, muri e accessori, sporco ed affaticato mi trascino gioiosamente. Ah, Le cose che al mondo posso fare solo se me le chiede Toni, solo con lei obbedire ha un grande senso e solo con lei c’è il rimorso di non aver eseguito bene un lavoro, o non averlo affatto compiuto. Ma sono così poche le cose che questa donna mi ha chiesto nella vita, la guardo e mi chiedo perché.
Stefania si è decisa a dirmi come si sente, del colloquio con il medico, dell’ecografia, dei termini scaduti. Adesso dobbiamo aspettare, che altro possiamo fare? Un nuovo bambino, e sappiamo anche che è un maschio, pare. Adesso davvero nessuno sarà più disposto a perdonarci facilmente, e tenersi il lavoro diventerà molto difficile. E la nostra vita diventerà davvero molto interessante. E difficile.